Trasferte in Poste Italiane: nuove tempistiche per richieste e consuntivazione

Si comunica a tutto il personale del Gruppo Poste, ad eccezione dei dipendenti di Postel e delle Società che non applicano il CCNL per il personale non dirigente di Poste Italiane, che a decorrere da giovedì 20 giugno 2019 le procedure di richiesta e consuntivazione delle trasferte saranno modificate secondo quanto di seguito indicato.

FASE DI RICHIESTA DELLA TRASFERTA

Tutte le richieste di autorizzazione preventiva alla trasferta dovranno essere sottoposte all’approvazione da parte del proprio Responsabile diretto, almeno 5 giorni prima della data di inizio della trasferta stessa.

In caso di mancato rispetto di tale tempistica, la richiesta sarà sottoposta all’autorizzazione del Responsabile di livello gerarchico superiore.

FASE DI CONSUNTIVAZIONE DELLA TRASFERTA

Tutte le trasferte dovranno essere consuntivate entro e non oltre i 20 giorni successivi dal termine della trasferta stessa.

Entro lo stesso termine dovranno essere consegnati alla competente Funzione di Risorse Umane i giustificativi di spesa in originale.

Le consuntivazioni effettuate entro il previsto termine di 20 giorni saranno sottoposte all’autorizzazione del Responsabile diretto del richiedente.

In caso di mancato rispetto di tale tempistica, la consuntivazione sarà sottoposta all’approvazione del Responsabile di livello gerarchico superiore.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

All’atto della richiesta di autorizzazione alla trasferta, dovranno essere indicati obbligatoriamente il numero ed il nominativo degli eventuali colleghi che effettueranno la trasferta insieme all’interessato nonché gli obiettivi che si intendono raggiungere effettuando la trasferta stessa, non raggiungibili utilizzando strumenti diversi

Tali informazioni dovranno inoltre essere riconfermate o modificate dall’interessato in fase di consuntivazione.

APPLICATIVO WEB

Per i dipendenti di Poste Italiane S.p.A. e Postepay S.p.A. la richiesta di autorizzazione preventiva alla trasferta e la successiva richiesta di consuntivazione dovranno essere effettuate tramite l’applicativo Trasferte, disponibile anche tramite web. Tali richieste potranno, altresì, essere inoltrate all’Azienda mediante l’app NoidiPoste.

Il sistema telematico sarà arricchito di un campo nel quale dovranno essere inserite le informazioni relative ai partecipanti alla trasferta e alle finalità della stessa, di cui al paragrafo precedente.

Inoltre, il sistema informatico invierà automaticamente una mail che ricorderà la scadenza entro cui effettuare la consuntivazione.

Le funzioni RUO Competenti sono a disposizione per fornire ogni ulteriore chiarimento necessario.

2 pensieri riguardo “Trasferte in Poste Italiane: nuove tempistiche per richieste e consuntivazione

  • Luglio 8, 2019 in 22:32
    Permalink

    Purtroppo l’applicativo anche dall’ufficio di Poste di Borgosesia (VC) non funziona. Io ho fatto gia’ domanda di trasferimento e sono primo in graduatoria per Brindisi da 10 anni. Quanto dovro’ aspettare ancora ?

    Risposta
    • Luglio 9, 2019 in 07:01
      Permalink

      Secondo me arriva presto… stavolta vedo cose fatte per bene finalmente… incrociamo le dita…

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *