Riorganizzazione Macro Aree e focus su MP

Si è svolta nella giornata di ieri la prevista riunione sulla riorganizzazione delle Macro Aree e per fare il focus sui temi principali di Mercato Privati.

Sulla riorganizzazione delle Macro Aree l’Azienda ha ribadito la volontà di venire incontro alle problematiche da noi esposte, in particolar modo nelle ex sedi di Bari, Firenze e Torino, riconfermando l’istituzione in Gestione Operativa di ulteriori tre Quadri di 1° livello come responsabili dei presidi e un Quadro di 2° livello nel centro di Reggio Calabria in qualità di Referente Processi Finanziari e valutando un possibile intervento, in questi tre sedi,  per mantenere un presidio anche tra i referenti dell’Area Commerciale al fine di valorizzare il più possibile le professionalità acquisite. 

Per quanto riguarda la grave carenza di personale della sportelleria, in particolare nelle regioni del nord Italia, l’Azienda ha confermato la volontà, in attesa di effettuare le sportellizzazioni derivati dai consolidamenti previsti dalle politiche attive, di assumere personale con contratto Part Time dal mercato esterno prevedendo anche, nelle province dove sono ancora presenti graduatorie di job posting precedenti, la sportellizzazione di personale interno.

Per quanto riguarda i requisiti e le modalità, utili alla ricerca di personale da applicare alle attività di sportello, l’Azienda ha confermato quanto segue:

Titolo di studio necessario è il diploma di scuola media superiore o titolo superiore

Si potrà partecipare alla selezione iscrivendosi sul portale di Poste Italiane alla sezione “Lavora con noi” 

Tutti possono candidarsi

Valutazione prioritaria sarà il risultato del test e del colloquio

A parità di valutazione verrà valorizzato l’aver già prestato servizio in Poste Italiane

Nel corso della riunione l’Azienda ci ha inoltre presentato le slides relative ad alcuni interventi di ottimizzazione della produzione negli Uffici Postali che sintetizziamo di seguito:

Chiusura dei doppi turni in circa 100 uffici sul territorio nazionale,

Superamento delle attuali sovrapposizioni dei corner Poste Mobile e dei corner Accoglienza, all’interno dello stesso ufficio, istituendo un corner unico.

Rimodulazione della presenza degli RCUP all’interno degli uffici, superando le attuali sovrapposizioni nelle attività di coordinamento delle sale con le altre figure commerciali RCUPS.

Revisione del modello organizzativo delle strutture di staff di filiale, con recupero di circa 150 FTE da orientare verso la produzione. 

Sperimentazione nuovi turni su 5 giorni alla sportelleria, per i quali l’azienda ci ha chiesto la prosecuzione negli uffici interessati per altri tre mesi e la possibilità di estenderla ad altri 100 uffici.

Su quest’ultimo tema abbiamo espresso perplessità in quanto, a nostro avviso, detti interventi non garantiscono efficienza ai processi operativi in essere negli uffici.

La trattativa proseguirà nei prossimi giorni.

Cordiali saluti

Un pensiero riguardo “Riorganizzazione Macro Aree e focus su MP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *