Poste Italiane: trasformazioni da part time a full time

In coerenza con l’Accordo nazionale del 13 giugno 2018 e con le successive Intese dell’8 marzo e dell’8 maggio 2019, si comunicano al personale adibito ad attività di sportelleria e di recapito le disponibilità relative al primo semestre 2019 per le trasformazioni da part time a full time in ambito provinciale (Allegati 1 e 2), alle quali potranno partecipare i dipendenti inseriti nelle graduatorie provinciali di cui agli allegati 3 e 4, redatte sulla base dei criteri definiti nei sopracitati accordi (ivi incluso quello relativo all’esclusione del personale rinunciatario alla conversione a tempo pieno in ambito provinciale nel corso del 2018).

A tal fine è stata predisposta una specifica procedura informatica; a partire dall’8 luglio e fino alle 23.59 del 15 luglio i lavoratori utilmente inseriti nelle graduatorie allegate potranno accedere alla procedura e visualizzare le sedi disponibili, nell’ambito della provincia di assegnazione. Nel medesimo periodo, il singolo lavoratore potrà, attraverso l’applicativo, indicare in ordine di priorità gli uffici di eventuale interesse, riportando nell’apposito spazio da un minimo di un ufficio ad un massimo del numero complessivo di uffici disponibili; la scelta effettuata a sistema potrà essere modificata fino alle 23.59 del 15 luglio 2019.

L’applicativo consentirà inoltre di formalizzare l’eventuale rinuncia. Si considererà rinunciatario anche il lavoratore che, pur non formalizzando la propria rinuncia, non acceda all’applicativo nei termini previsti o non esprima alcuna preferenza verso le sedi disponibili. In caso di indicazione dell’ordine di priorità solo per alcune delle sedi disponibili nell’ambito della provincia, il dipendente verrà considerato rinunciatario laddove, in relazione al posizionamento in graduatoria, non sia stato oggetto di associazione con alcuna delle sedi da lui opzionate.

In coerenza con quanto previsto dall’Accordo nazionale del 13 giugno 2018, i dipendenti rinunciatari non saranno destinatari di ulteriori proposte di trasformazione a tempo pieno entro il 2020.

In seguito alla chiusura dell’applicativo, la scelta espressa da ciascun lavoratore diventerà irrevocabile; pertanto non saranno prese in considerazione eventuali rinunce che dovessero pervenire successivamente. L’applicativo procederà quindi automaticamente all’associazione tra le sedi disponibili e i singoli lavoratori, sulla base del relativo posizionamento in graduatoria e delle priorità dai medesimi espresse.

L’associazione della sede al singolo lavoratore determina automaticamente il passaggio a full time presso la sede abbinata non più rinunciabile dal lavoratore, visibile a sistema a partire dal 22 luglio. L’effettiva decorrenza sarà successivamente comunicata dall’azienda secondo le ordinarie procedure.

La procedura sarà accessibile, utilizzando il proprio account di dominio aziendale, ai seguenti indirizzi: • se si accede da postazione aziendale: https://webpers1a.rete.poste/SceltaDestinazione;

• se non si accede da postazione aziendale: https://sceltadestinazione.posteitaliane.it.

Fermo restando che la scelta delle sedi di interesse, tra quelle disponibili, potrà essere effettuata esclusivamente attraverso l’applicativo accessibile dai suindicati indirizzi, il personale, in possesso dei previsti requisiti, che risulti assente a qualsiasi titolo in via continuativa nei periodi sopra indicati, sarà avvertito dalle strutture territoriali di riferimento, a mezzo telegramma/sms.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *