Poste Italiane: introduzione di nuove zone di recapito per Taranto e provincia

In data 10 gennaio 2019, come previsto dal verbale di incontro nazionale tra Azienda ed OO.SS., si è svolto l’incontro di monitoraggio rispetto all’implementazione del nuovo progetto di recapito introdotto a Taranto lo scorso luglio.

In particolare è emersa una preoccupante criticità nell’assicurare lo smaltimento giornaliero della corrispondenza in alcuni centri, ed a seguito di una serrata trattativa si è giunti ad un accordo che prevede le seguenti implementazioni di nuove linee business:

2 cd Taranto Sud

1 cd Taranto Nord

1 cd Manduria

1 cd Martina Franca

1 cd Massafra

1 cd Grottaglie.

Si è stabilito inoltre di fissare entro il mese di gennaio un nuovo incontro volto ad approfondire ulteriori criticità emerse in riunione in merito a perequazioni, sicurezza e mezzi aziendali.

A concludere il verbale di accordo, è stata data particolare rilevanza al rispetto dell’orario di lavoro di tutti gli addetti al recapito che verrà monitorato attentamente dall’azienda (in entrata ed in uscita dal servizio), con grande attenzione al personale Portalettere a tempo determinato.

Giuseppe Manfuso

Segretario Generale

SLP-CISL Taranto Brindisi

3 pensieri riguardo “Poste Italiane: introduzione di nuove zone di recapito per Taranto e provincia

  • Gennaio 11, 2019 in 18:25
    Permalink

    E gli ali bene a Manduria tra 104 permessi ce un solo ali e il lavoro e triplicato si fingono deficienti si fanno esonerare dal prendere le cassette venite a vedere o fate finta di niente ora farò come gli altri complimenti chi lavora e sempre il più voglio ne

    Risposta
  • Gennaio 11, 2019 in 21:38
    Permalink

    Se mettono nuove zone possono fare anche la mobilità dato. Che sono business è sono secondo per Taranto

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *