Assenze per malattia: verifica degli indirizzi in NoiDiPoste

Sta capitando sempre più spesso ai Lavoratori di Poste Italiane di essere contestati per assenza durante il controllo fiscale che viene inviato ad un indirizzo vecchio o errato.

È stato riscontrato un disallineamento tra gli indirizzi a suo tempo comunicati ed il self service di NoiDiPoste al quale non risultano trasmessi gli aggiornamenti anagrafici.

Pertanto, come previsto da una precedente comunicazione aziendale, è fatto obbligo ad ogni dipendente di accedere all’applicativo NoiDiPoste nella sezione “Self Service Richieste Amministrative“.

Successivamente bisognerà cliccare nella sezione “modifica dati personali” su “indirizzi” per poter aggiornare la propria residenza.

Tale operazione potrà essere effettuata esclusivamente nei primi 10 giorni o negli ultimi 10 di ogni mese.

Prestate la massima attenzione a questa operazione onde evitare di ritrovarsi con una contestazione particolarmente complicata da archiviare.

Stefania Vantaggiato

Segretario Organizzativo

SLP-CISL Taranto Brindisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *